mercoledì 20 novembre 2019

CM Punk Crea Scompiglio Durante WWE Backstage

CM Punk Crea Scompiglio Durante WWE Backstage
Dopo la presentazione a sorpresa della scorsa settimana, CM Punk appare durante WWE Backstage della scorsa notte e semina scompiglio con i suoi commenti.

Riassumendo molto brevemente, in poco meno di un'ora Punk ha detto che il segmento di Baron Corbin e Roman Reigns è stato pura spazzatura, il nuovo Universal Title in blu è stupido, ha massacrato Seth Rollins sotto ogni punto di vista ed ha aggiunto pure uno "shit" che non è stato censurato.

Ma andiamo con ordine. CM Punk ha innanzitutto ribadito che il suo contratto è con FOX e non ha niente a che vedere con la WWE, quindi si sente in diritto di parlare male della WWE quando c'è da parlarne male.

Renee Young chiede a Punk di una possibile presenza alla Royal Rumble. Punk risponde con un "Mai dire mai" ma che prima di pensare a una cosa del genere ci sono molti ostacoli da superare e ponti da costruire.

Punk poi passa ad analizzare il segmento di Baron Corbin col pupazzone del cane a rappresentare Roman Reigns. Punk dice di non conoscere molto di Corbin ma se avesse visto un segmento del genere prima di firmare per WWE Backstage, forse ci avrebbe pensato 2 volte prima di accettare.

L'argomento si sposta poi sui tweet di Seth Rollins che, durante la settimana, lo aveva invitato ad affrontarlo. Punk risponde che non è qui per fare degli stupidi promo e che Seth Rollins dovrebbe smettere di twittare, anzi, dovrebbe proprio cancellarsi da Twitter perché esserci non gli porta alcun vantaggio.

Punk poi conclude con quella che è la chicca della serata. In quello che è un messaggio rivolto all'attore Tom Arnold che in precedenza gli si era rivolto con un tweet ben poco simpatico, Punk in realtà cela un altro messaggio per Seth Rollins. Punk, senza censure dice: "Se avessi voluto della merda da te, l'avrei tirata fuori direttamente dalla tua lingua. Vai a cercare attenzione da un'altra parte, Seth! Volevo dire, Tom..."

E qui si conclude WWE Backstage che, ovviamente, oltre a Punk ha riservato altri interventi che però non ho riportato. Le parole tradotte lasciano il tempo che trovano. I segmenti riguardanti CM Punk sono stati assolutamente elettrizzanti e scoppiettanti, sia per quello che ha detto ma, soprattutto, per come l'ha detto, tanto che, dopo la trasmissione, Punk ha rilasciato un video messaggio dicendo:

"Non so se dopo stasera avrò ancora questo lavoro, apparentemente non puoi imprecare e fare o dire determinate cose. Ma mi sento alla grande perché sono stato me stesso e brutalmente onesto. Questo è, e questo è quello che sarà questo show".

Chi non ha visto la puntata di questa notte, faccia di tutto per procurarsela! Di seguito alcuni segmenti con CM Punk:






Nessun commento:

Posta un commento

   
Blogger Widget