lunedì 22 luglio 2019

Fox, sei sicura di volere il wrestling nel tuo palinsesto?

L'emittente televisiva Fox, dopo essersi assicurata le trasmissioni di SmackDown Live per Ottobre, ha presentato richieste molto particolari alla federazione di Stamford.

Come ogni società che compra un prodotto televisivo, fa alcune richieste e ha alcune esigenze per far sì che il prodotto trasmesso si avvicini il più possibile alla tipologia di spettacolo che uno vuole.
Fox ha fatto alcune richieste di lottatori da chiamare nel roster principale, uno su tutti è la lottatrice femminile Shayna Baszler, attuale campionessa femminile di NXT che ha un passato nelle arti marziali miste. Fox ha inoltre richiesto alla dirigenza WWE di avere un prodotto più basato sul lottato e meno basato sull'intrattenimento.
Shayna è l'esempio lampante di ciò che vuole Fox, un'ottima lottatrice che sul quadrato dice la sua ma al microfono...
Qua allora la mia domanda: Fox, sei sicura di volere il wrestling nel tuo palinsesto?
Ricordiamo che la WWE è una federazione di sport-intrattenimento, dove le due parti dovrebbero essere in totale equilibrio totale. Se alzi di più l'asticella verso di una, rischi di avere due ore di show con solo lottato che per i cultori dello sport potrebbe essere anche un eccellente programma ma che per tante altre persone, molto più della metà, potrebbe risultare decisamente noioso.
Come faresti a portare avanti le faide senza l'intrattenimento? Come si potrebbe rendere un personaggio face o heel? Come potrebbe un lottatore diventare popolare o farsi odiare dal pubblico dall'intrattenimento?
Dal mio punto di vista l'intrattenimento è essenziale, è uno di quei punti caratteristici di un lottatore che non può mancare e che in uno show non può mancare, non tutti sono interessati ai lottatori.
Fox vorrebbe uno show in stile UFC dove l'intrattenimento è dato dalle schermaglie dei lottatori nelle interviste, nelle conferenze oppure durante le misurazioni del peso degli atleti.
Mi dispiace ma la WWE non sarà mai così o almeno ci spero... anche perché i segmenti più seguiti sono sempre quelli in cui si intrattiene, come le Bomb di Owens o i siparietti del titolo 24/7.
Quindi WWE, va bene che i soldi ti coprono gli occhi, ma che lo sport-intrattenimento rimanga tale!



Nessun commento:

Posta un commento

   
Blogger Widget