venerdì 10 maggio 2019

La Soluzione di Lana Per i Problemi di Ratings

Ormai i ratings sono sulla bocca di tutti per i pessimi numeri che settimana dopo settimana attanagliano la WWE. Vince McMahon, come primo rimedio, ha dato vita alla Wild Card Rule, poi si è deciso di non trasmettere più i video sul proprio canale YouTube durante le dirette degli Show settimanali (RAW e Smackdown) ma i risultati, per il momento, non sono incoraggianti, tutt'altro.

E allora ci pensa Lana che, tramite il suo account Twitter, propone la sua personalissima soluzione. Quale? Spogliarsi! O meglio, forse lei intendeva dire che basterebbe la sua presenza per risollevare i ratings, di certo il Tweet proposto fa intendere ben altro.

Diamogli un'occhiata:

Il video al momento ha ricevuto 216.000 visualizzazioni, che sono qualcosina in più di quelli che riceve normalmente Becky Lynch per qualcosa che è però inerente al wrestling lottato, col pieno supporto della WWE e da campionessa di entrambe le cinture. Il top insomma, mentre Lana è figura assolutamente secondaria della categoria femminile.

Indipendentemente dal fatto che, da sempre, "tira più un pelo di figa che un carro di buoi", ci sarebbe spazio per aprire alcune riflessioni, non tanto sul flop più o meno acclarato della Women's Revolution e che dopo la sosta di Ronda Rousey sarà probabilmente accentuato, quanto piuttosto su quanto ci manchino le Divas e di quanto il "Wrestling PG", puritano quanto malsano, sia una delle principali cause che ha portato al disinteresse degli spettatori.

Botte da orbi, segmenti discutibili (in senso buono) e una buona dose di gnocca sono sempre state le basi del wrestling, almeno quello di successo. Ad oggi rimangono le botte, discutibili (stavolta in senso negativo), mentre significativi segmenti backstage e belle gnocche sono solo un ricordo.

Meglio Lana mezza nuda o la "geniale" idea della Wild Card Rule di Vince McMahon?

Nessun commento:

Posta un commento

   
Blogger Widget